Se sei ancora indeciso sull’aggiunta di una cuffia VR al tuo armadietto tecnologico, ecco un motivo per ogni cifra sulla tua mano destra perché la realtà virtuale farà impazzire il tuo mondo. 

1. Viaggiare

In primo luogo, se hai l’abitudine di viaggiare a lunga distanza in qualcosa di diverso dalla prima classe, è probabile che tu abbia vissuto uno di quei viaggi in cui sogni una fuga dagli stretti confini e dal rumore ambientale del ronzio dei motori e altri passeggeri – siamo stati tutti lì!

Se hai mai provato la sensazione di evasione al cinema dove, una volta che le luci si sono attenuate, lo schermo sembra ingrandirsi, mentre il mondo intorno a te si riduce a qualcosa di insignificante, allora hai avuto un assaggio dell’esperienza VR . 


La realtà virtuale è così, ma ancora di più: le cuffie ti offrono la stessa esperienza. Solo, è un cinema privato, pieghevole fino alle dimensioni di una sneaker sportiva, o più piccolo:
FranhoferMostra il prototipo di cuffia compatta VR

Solo un altro elemento del bagaglio a mano, ma che ti trasporta in un numero qualsiasi di realtà alternative fornite da una delle grandi menti di scrittori e registi che ora offrono contenuti VR. 
Guillermo Del Toro VR

2. Gaming
Ed è la stessa qualità immersiva che la VR porta alla visione di film, che reinventa l’esperienza di gioco (per la maggior parte, questa è la connotazione primaria della VR). Familiarità con lo sparatutto in prima persona, e anche se questo genere è diventato sofisticato o addirittura ha raggiunto il picco del suo sviluppo su schermi piatti o addirittura curvi, VR porta l’esperienza a un livello completamente nuovo – apparentemente la piattaforma FPS è sempre stato fatto per La profondità di immersione fornita ai giocatori FPS in formato VR è dimostrata dall’aumentata gamma di movimenti osservati nel corpo del giocatore.

Potremmo avere tutti ricordi di passare un joypad ai nostri genitori e ridere istericamente mentre girano e girano il controller da tutti gli angoli, per spostare un oggetto corrispondente sullo schermo. Li avevamo sorpassati a lungo nella nostra consapevolezza che solo i pollici dovevano completare la stessa azione, curvati com’eravamo noi, sul divano o sul pavimento, fissando uno schermo televisivo.

L’esperienza di gioco VR e certamente l’ esperienza di gioco VR, FPS è un affare molto più coinvolgente. Sebbene i pollici e gli indici possano ancora aderire ai controller, la componente visiva della VR forza la testa del giocatore, piuttosto che semplicemente i loro occhi, a muoversi alla ricerca di nuovi bersagli o minacce. Questa rotazione e inclinazione della testa e del collo si trasferiscono sulle spalle e persino sui fianchi. Tale movimento è uno dei motivi per cui spesso si vedono i giocatori di VR in posizione eretta. La riproduzione di un FPS in VR accresce i tuoi sensi ed è più che probabile che ti rimetta in piedi, tale è il livello di 
coinvolgimento che ispira.

Se l’escapismo è in cima alla tua lista di attività, la VR ti porta molto più in profondità nelle esperienze di gioco e di film, attraverso la sua esperienza visiva più comprensiva e la sua capacità di aumentare il tuo coinvolgimento fisico nel processo di gioco.

I punti di forza della VR come fuga mentre resistono a lunghi viaggi difficili e come mezzo per portare i giochi a un altro livello non sono una grande sfida per avere la testa. Ma che dire degli aspetti che attirano l’attenzione della realtà virtuale che offrono agli utenti vantaggi evidenti oltre alla semplice intrattenimento o fuga?

3. Esplorazione

Le applicazioni educative per la realtà virtuale sono impilate in favore di qualsiasi ricerca del mondo reale che ruota intorno allo spazio fisico. La VR eccelle sia nella preparazione degli utenti a una navigazione pericolosa o complessa, sia in un mix di educazione / intrattenimento nello sperimentare spazi fisici che sono al di là della portata umana. 

In termini di esplorazione umana, i regni sia dello spazio che delle acque profonde qui sulla terra offrono alcuni dei territori più sfidanti. Le immersioni in grotta, ad esempio, negli ultimi anni sono servite come piastre di Petri per la sperimentazione e lo sviluppo di veicoli senza equipaggio che possono servire bene gli esseri umani nella altrettanto precaria impostazione dello spazio profondo.

Tali veicoli diventano i nostri occhi e le nostre orecchie e sono inestimabili per la comprensione di ambienti ancora ostili alla vita umana. Mentre gli UAV restituiscono immagini di angoli inediti del nostro universo, la VR acquisisce il testimone come mezzo per elaborare contenuti di valore inestimabile attraverso video a 360 gradi, consentendo un accesso completo a ogni angolo di mondi appena scoperti.

SPACEVR VUOLE PORTARTI A SPAZIO ESTERNO 

Per quelli abbastanza coraggiosi da seguire le orme di droni e robot di esplorazione, diventando il primo del nostro genere ad entrare in strani nuovi regni, gli atti di navigazione e pilotaggio di veicoli con carichi umani portano con sé alti livelli di rischio . Quale modo migliore per prepararsi a missioni così audaci, che attraverso la simulazione VR, creando una situazione quasi indistinguibile dalla realtà.

Che tu ti veda o meno il prossimo test pilota della NASA o meno, usare la VR per prepararti prima di visitare gli spazi sulla terra può essere qualcosa che diventa una seconda natura per gli utenti di VR ovunque. Attraversa un aeroporto prima dell’arrivo, esplora la Grande Piramide senza folla, o segui le orme dei viaggiatori dello spazio, o droni di ricerca in acque profonde, ma con lo zero per cento del rischio. Lontano da una distrazione durante i voli a lungo raggio, la VR offre agli utenti l’opportunità di intraprendere viaggi virtuali e di prepararsi per compiti di navigazione, che si tratti delle strade della città vecchia o di una traversata oceanica. O anche la bellissima costa della Dalmazia in Croazia: https://veervr.tv/videos/Croatia36

5 migliori cuffie per la realtà virtuale per le app di viaggio  

4. Shopping

In netto contrasto ci sono anche attività più banali che richiedono l’utilizzo della realtà virtuale, ad esempio lo shopping. 

Scoprire le scorte di un fornitore per articoli nuovi o familiari è un processo che richiede molto tempo, non supportato dalla convenzionale scrolling verticale di un tipico browser web. Il fascino dello shopping online è che consente di risparmiare tempo di viaggio e può essere presto automatizzato, dalle passate abitudini di acquisto, tuttavia, quali vantaggi offre l’accesso fisico ai prodotti e in che modo il mezzo raggiunto dalla simulazione VR? 

Qui rivolgiamo la nostra attenzione ai controller VR e alle possibilità che contengono per mimare la sensibilità della mano umana come indicatore di qualità tattili, proprietà e peso del prodotto.

I guanti VR leggeri e sottili mettono in contatto chi li indossa con i

controller virtuali di oggetti virtuali , sebbene attualmente molto nell’immagine dei controller di gioco o del mouse del computer, offrono forse un’esperienza immersiva e realistica in termini di comprensione e mimica di il senso del tatto, come gli occhiali VR che riproducono il nostro senso della vista. 

La maturazione di frutta e verdura (prima del consumo) determinata dai sensi combinati della vista, del tatto e dell’olfatto, costituisce una sfida interessante per lo sviluppo della realtà virtuale e delle periferiche che vengono sviluppate per accompagnare gli occhiali che trasformano la realtà virtuale in una esperienza sensoriale.

Ad esempio, sapevi che l’introduzione dell’odorato nell’esperienza VR è qualcosa già sperimentato e che i guanti che forniscono feedback sensoriali all’utente non sono una novità. Sicuramente, la forza della VR come mezzo per esaminare gli “scaffali” dei negozi online sarà aiutata dal feedback sensoriale aggiuntivo fornito dai guanti sensoriali e dalla simulazione dell’odore, consentendo agli acquirenti di tenere e in effetti spremere i prodotti nelle loro mani poiché anche il loro odore diventa tangibile.  

FEELREAL PORTA IL SENSO DI ODORE ALLA REALTÀ VIRTUALE 


5. Relazioni

Per quanto la VR sia principalmente una piattaforma di gioco, la fantascienza ha accennato alle possibilità della realtà virtuale per un altro tipo di gioco. Se le relazioni a lunga distanza sono state avvicinate dalle opzioni offerte agli innamorati per interfacciarsi su varie piattaforme, come le videochiamate, allora la realtà virtuale e lo sviluppo sensoriale dell’esperienza VR offrono ciò che è stato suggerito nei film e in alcuni titoli – portando due persone insieme in un’esperienza fisica simulata senza essere in prossimità fisica. Le tute sensoriali, già parte delle periferiche VR, prendono il posto di un vero contatto umano-umano, i guanti sensoriali permettono sensazioni realistiche di tocco e bene, dispositivi periferici aggiuntivi che consentono il culmine dell’atto